Quella strega di mia zia e altri racconti

Pietro Sissa
A cura di Monica Bianchi e Franco Turcato
Data di pubblicazione 2002
25 x 17,5 – Pagine 186 illustrato da Vittorio Bustaffa – Euro 35,00 edizione di pregio; euro 30 edizione in brossura
ISBN 978-88-95354-25-5

Quella strega di mia zia e altri racconti è una raccolta di scritti di Pietro Sissa, illustrata da disegni di Vittorio Bustaffa e accompagnata dagli Asterischi, commenti e giochi che permettono di continuare idealmente la narrazione. Sissa (Castellucchio di Mantova 1915 – Milano 1989) è uno scrittore raffinatissimo, che può permettersi di trattare qualsiasi argomento con ironia e sentimento. Non per nulla aveva ottenuto premi molto importanti come il “Premio Viareggio opera prima” per la Banda di Döhren (1951), il “Premio Marzotto” per Storia di una scimmia (1955), la “Palma d’argento al Salone Internazionale dell’Umorismo di Bordighera” per Mostarda e Profumo alla fiera di Gonzaga (1976) e il “Premio Andersen” per Quando un gatto diventa re (1988). Nel 1989 Sissa viene inserito da Erich Kastner nell’antologia dei più famosi umoristi del mondo ma è l’anno in cui l’Esopo moderno “con la sua valigia piena di farfalle e di animali parlanti” prende congedo dal mondo. Alcune delle storie narrate in Quella strega di mia zia e altri racconti sono inedite mentre altre, pur essendo già comparse, appartengono al “primo stato” ovvero la famiglia ha dato accesso ai fogli originali di Sissa. Ne è uscita una raccolta davvero emozionante e adatta per colpire il cuore dei bambini di tutte le età.

StampaEmail