Mantova e il Palazzo Te. Mantua and the Palazzo Te

Mantova e Palazzo Te. Mantua and the Palazzo Te

Charles Dickens
A cura e con un saggio di Gilberto Scuderi
Collana Mantuana
Data di pubblicazione 2009
21 x 13,5 – Pagine 96 – Euro 13,00
ISBN 978-88-95354-10-1

 Mantova e Palazzo Te di Charles Dickens è un’interessante edizione che permette il confronto tra la versione italiana tradotta e l’originale inglese. Venerdì 15 novembre 1844 Charles Dickens giunge a Mantova e visita Palazzo Te. L’impressione che riporta della “Sala dei Giganti” è di “fascinated revolution”. È affascinato dall’orrore che incutono i Titani di Giulio Romano che, travolti dai massi, “da’ lampi de’ folgori percossi” scrive il Vasari “ruinavano a terra”. Le lettere spedite ad amici e conoscenti dalla Francia e dall’Italia, che Dickens riuscì in buona parte a recuperare una volta tornato in Inghilterra nell’estate del 1845, fornirono il corpus che elaborato si trasformò in otto Travelling Letters Written on the Road che dal 21 gennaio all’11 marzo 1846 apparvero sul quotidiano londinese Daily News con la narrazione del viaggio da Parigi a Bologna (prima che Dickens visitasse Mantova). Un successivo riadattamento dei testi portò alla pubblicazione, nel maggio 1846, a Londra presso Bradbury & Evans, del volume Pictures from Italy, con le “impressioni” dell’intero viaggio. Pictures from Italy ha avuto numerose traduzioni in italiano a partire da L’Italia. Impressioni e descrizioni, traduzione con note del prof. Edoardo Bolchesi, Milano, Hoepli, 1879.

StampaEmail