Introduzione alla Grafologia

Introduzione alla Grafologia

Danilo Soragna
Data di pubblicazione 2013
Collana Il Grafolo Gino
21,5 x 14 – Pagine 58 – Illustrato – Euro 16,00 - ESAURITO
ISBN 978-88-95354-20-0

Grafia deriva da grapho, scrivo. La Grafologia è intesa come una scienza autonoma ed una disciplina scientifica che si basa dall’esame della scrittura per risalire alla personalità dello scrivente. La Grafologia considera quindi il presupposto di una relazione esistente fra la personalità e la scrittura. In questa ottica la Grafologia opera per ricercare il come ed il perché del pensare e dello scrivere, tenuto conto che gli esiti possono basarsi su un ventaglio di probabilità alternative. Nel suo procedere tende a privilegiare il criterio dei riferimenti interdisciplinari con altre scienze, fermo restando che ne rimane distinta.

Come è per il linguaggio, la scrittura diviene espressione del pensiero. Essa richiede un apprendimento ed ha la funzione di realizzare la comunicazione e l’espressione personali. È legata alle tradizioni culturali, all’epoca ed all’area geografica. Rispecchia modi, gusti, tradizioni e ruoli professionali ed è legata all’età, al livello culturale ed al sesso di ogni scrivente. Soprattutto, come strumento individuale, è espressione dell’idea che lo scrivente ha di sé e che vuol trasmettere agli altri. Si sviluppa per più usi, in parte di tipo personale, a carattere libero ed informale, in parte di tipo sociale, di norma più condizionanti

 

StampaEmail