Il Roseto della Pace. Le donne lombarde nel 1859

Roberto Albanese
Prefazione di Sabina Siniscalchi
Data di pubblicazione 2009
Collana L’onda della Storia
24 x 17 – Pagine 128 – Illustrato – Euro 18,00
ISBN 978-88-95354-01-9

 

Anche a voi, donne, spetta una parte importante e, forse, principale per sottrarre la Patria e l’Europa dalla feroce pazzia della spada. Oggi ogni guerra che si combatte in Europa è una guerra fratricida.
Mettetevi alla testa, ditelo ai vostri che questa è un’impresa non politica, né cristiana, ma umanitaria, io vi invito però a dare agli amici soprattutto notizie di pace che colla parola e colla costanza degli atti faranno avanzare di nuovi passi la nostra causa della pace e della libertà.
Ernesto Teodoro Moneta, Premio Nobel per la Pace 1907

Ci dice così poco la Storia, sulle donne che risulta prezioso ogni documento che racconta delle vite, delle scelte e del loro coraggio. Il Roseto della Pace. Le donne lombarde nel 1859 segue l’originale duplice via della ricerca storiografica del romanzo, ci accompagna a conoscere una vicenda di cui troppo poco si sa e ancora meno si celebra. La presenza delle donne sulla scena della battaglia di San Martino e Solferino è di conforto anche per noi, ci riporta ai valori e ai sentimenti che le guerre calpestano, ma senza i quali la vita diventa intollerabile: la speranza, la solidarietà, l’amore…

StampaEmail