I problemi dell’infanzia e dell’adolescenza. I segnali della scrittura

I problemi dell’infanzia e dell’adolescenza

Danilo Soragna
Data di pubblicazione 2013
Collana Il Grafolo Gino
21,5 x 14 – Pagine 90 – Illustrato – Euro 16,00
ISBN 978-88-95354-21-7
ESAURITO

Se si osserva un bambino che con una matita o un pennarello traccia dei segni su un foglio di carta, si noterà la meraviglia che esprime per aver lasciato una impronta del proprio passaggio. Soprattutto si potrà considerare che i segni esprimono una specifica caratterizzazione del piccolo estensore, indicativa di un mondo sconosciuto che si già è sviluppato nella sua mente e che prelude alla formazione di una personalità che nel tempo si esprimerà con sempre maggiore forza. Certo, quei primi segni sono indicativi di una potenzialità che dovrà ancora evolvere, ma sono anche la rivelazione di un mondo che si è formato già a partire dal periodo prenatale. Il loro studio allora non è un esercizio inutile o prematuro, ma una via importante per arrivare a comprendere meglio i bambini, per aiutarli a definire un rapporto equilibrato con le figure di riferimento e con tutto il loro ambiente di vita. Il bambino può essere definito la persona che è nell’età che va dalla nascita all’inizio della fanciullezza, nella quale acquistano rilevanza una serie di aspetti fisici e psichici che impongono la massima attenzione, per evitare che diventino problemi capaci di condizionare il modo di essere e di fare dell’individuo diventato adulto.

StampaEmail