Gli Assalti del Pittore Soldato

A cura di Monica Bianchi e Franco Turcato
Data di pubblicazione 1998
58,5 x 46,5 – Pagine 46 – Illustrato – Euro 650,00
Tiratura limitata 200 copie IN ESAURIMENTO

Il volume propone, in formato originale e commentate, tutte le tavole dell’Album di Stanislao Grimaldi Guerra dell’Indipendenza Italiana. Campagna dell’Esercito Piemontese nel 1848-49: fatti di valore individuali. La splendida serie di 20 litografie era stata editata a Parigi tra il 1851 e il 1855 dalla stamperia Lemercier. Le tavole erano state disegnate tra il 1848 e il 1849 sui luoghi stessi delle battaglie dal conte Stanislao Grimaldi (Chambery 1825 – Torino 1903), pittore, scultore di grandi opere in bronzo e ufficiale di Cavalleria dell’Esercito sardo. Le tirature litografiche, con successiva coloritura “à la gomme”, erano opera di Bayot, Bour e David. La serie originale, pubblicata tra il ’51 e il ’55, è da sempre considerata di gran pregio per la fedeltà storica e per la cura posta nei dettagli delle uniformi, ma rara da vedersi completa già alla fine dell’Ottocento. L’Album viene chiuso con uno studio dedicato all’inno patriottico della Bella Gigogin che, come cantastorie, percorreva i luoghi occupati dagli Austriaci. Gli Assalti del Pittore Soldato sono stati tirati 200 esemplari di pregio, rilegati a mano e con copertina in pelle blu rifinita a iscrizioni dorate. Ogni illustrazione è accompagnata da un foglio in pergamino che riporta la descrizione dell’Atto di valore rappresentato.

 

StampaEmail